LA RIVISTA DELLE FARMACIE COMUNALI DELLA TUA CITTÀ

Rifiorire in salute e bellezza

12

Q

uest’anno, a seguito della particolare – e speriamo unica – situazione vissuta, settembre pare sia una sorta di “primo giorno di scuola” collettivo e trasversale a tutte le età, un rientro in quell’aula a cielo aperto che è la vita di tutti i giorni. Non è un settembre qualunque, né per gli studenti e gli insegnanti che ritornano a scuola, né per coloro che riprendono l’attività lavorativa lasciando la modalità di smart working o concludendo varie tipologie di sospensione, né per tutti coloro inseriti e attivi nei diversi contesti non soltanto lavorativi della società.

La voglia di riprendere a “camminare e correre” è sia metaforica sia reale.

Durante l’estate abbiamo iniziato a riassaporare il piacere dello stare all’aria aperta, come del praticare il proprio sport preferito e, perché no, di scoprirne di nuovi e alternativi. Ora è il momento di ritrovarsi, di fissare virtualmente il pettorale alla maglietta e di rimettersi nuovamente in gioco, con sé stessi, con il cronometro, con gli altri.

Questo numero è dedicato al “rimettersi in forma” suggerendo vari percorsi, non alternativi ma da percorrere parallelamente.

Il movimento – innanzitutto – associato al relax per un benessere del corpo e dell’anima, poi l’attenzione alla salute del nostro microbiota legato alle difese immunitarie, pensando anche ai rimedi naturali per prevenire e curare i piccoli malanni stagionali.

Salute sì, ma anche estetica. Il binomio “bellezza e benessere” stimola a non fermare la voglia di bellezza affrontando il tema delle discromie della pelle e illustrandoci il make-up per gestire occhiaie e borse sotto gli occhi.

Gli approfondimenti evidenziano, inoltre, l’importanza della ricerca e degli aiuti che da essa ci giungono per la conoscenza e la cura delle patologie come la Sma e ci ricordano quanto le leggi possano agire tutelando la nostra salute, come nel caso della legge contro il fumo passivo.

Un numero da leggere in questo settembre 2020 di ritorno alla nuova socialità, più attenta a noi, agli altri e allo stare insieme. Rifioriamo svettando da un periodo di oscurità, come la Nymphaea caerulea (il “loto blu del Nilo”), considerata simbolo di rinascita e rinnovamento dagli antichi Egizi.

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza ed erogare servizi di qualità. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetto Informativa sulla Privacy