LA RIVISTA DELLE FARMACIE COMUNALI DELLA TUA CITTÀ

La nuova comunale Soria

Rinnovata negli spazi e nei servizi

21

A

lla fine di ottobre dello scorso anno la farmacia comunale Soria si è presentata ai pesaresi nella sua nuova veste: nuova sede, ampliamento dei locali, maggiore accoglienza e funzionalità. Come affermato dal sindaco di Pesaro: «L’inaugurazione di una Farmacia Comunale è sempre un momento importante per la città e assume una valenza in più ora che siamo in una fase complessa, nella quale abbiamo bisogno di rafforzare la rete dei servizi».

Entriamo, quindi, a conoscere la nuova farmacia accompagnati dalla dottoressa Antonella Galeazzi, che da tre anni la dirige.

Dottoressa Galeazzi, lo spostamento è stato di pochi metri – come mostrato dal numero civico che passa dal 4 all’1 di via Laurana – ma i cambiamenti sono significativi.

Potremmo dire con una battuta: piccolo spostamento, grandi novità. La disposizione dei nuovi locali consente di offrire ai cittadini maggiore accoglienza e funzionalità, secondo il nuovo modello di farmacia dei servizi. Sin dall’esterno, un comodo parcheggio agevola l’accesso, mentre all’interno gli ampi spazi propongono una maggiore offerta di prodotti e servizi per rispondere meglio alle richieste del quartiere. 

Il territorio come ha accolto il rinnovamento?

Il quartiere è simile a un piccolo paese in cui la farmacia rappresenta un riferimento importante per il benessere di tutti: siamo una tessera della comunità. Vi è stato un gran fermento durante il periodo dei lavori che ha accomunato noi farmacisti e gli utenti. L’attesa della nuova sede che veniva creata a poca distanza ha favorito la partecipazione emotiva alla nascita di quel luogo che ciascuno sente come proprio.

Abbiamo sottolineato l’ampliamento dello spazio per l’offerta espositiva: alcuni esempi?

Ad esempio, la proposta del naturale si sviluppa con un’offerta di prodotti fitoterapici più visibilmente dettagliata grazie al maggiore spazio espositivo. Allo stesso modo, i rimedi omeopatici trovano nella nuova farmacia una sede migliore. Credo nella scelta omeopatica e fitoterapica e da sempre approfondisco e aggiorno le competenze in questo campo, soprattutto per fornire un consiglio mirato ed efficace agli utenti.

Altro settore ampliato è quello occupato dall’alimentazione speciale, quindi dedicato sia a persone affette da patologie (diabetici, nefropatici, celiaci) sia a sportivi. In particolare, l’offerta di prodotti senza glutine comprende anche i surgelati. Già nella precedente sede, la nostra farmacia era fornitrice di alimenti senza glutine per mense sia scolastiche sia aziendali.

Parliamo di servizi.

Una interessante novità è costituita dall’area destinata al servizio CUP per la prenotazione delle visite specialistiche. Dopo la fase sperimentale iniziata a luglio, in questa nuova sede il servizio ha uno spazio dedicato. Un esempio della maggiore funzionalità dei nuovi spazi che consente a noi operatori di rendere ancor più confortevole sia l’accoglienza dell’utente sia la fornitura del servizio.

Parallelamente alle novità, ricordiamo che ovviamente prosegue lo svolgimento dei classici servizi di prevenzione e monitoraggi già attivi precedentemente quali, ad esempio, l’autoanalisi (colesterolo totale, HDL ed LDL, trigliceridi, glicemia) e la misurazione della pressione arteriosa, come pure l’analisi dell’udito con giornate dedicate durante le quali è possibile fruire gratuitamente del servizio. È sufficiente chiedere in farmacia e prendere un appuntamento.

La dottoressa
Antonella Galeazzi.

Anche il binomio salute e bellezza si arricchisce di servizi grazie a uno spazio dedicato.

Il rinnovamento della farmacia ha compreso la realizzazione di una funzionale e confortevole cabina estetica, nella quale sono svolti – da un’esperta estetista – numerosi trattamenti viso, con l’aiuto di macchinari di ultima generazione. Sempre con il supporto di una persona dedicata si svolgono l’analisi della pelle e del capello, entrambe gratuitamente e su appuntamento.

La dermocosmetica rappresenta il legame tra bellezza e salute e identifica nella moderna farmacia un luogo ove la professionalità e i prodotti efficaci si fondono nel consiglio personalizzato in base alle singole esigenze di pelle.

Abbiamo illustrato i cambiamenti conseguenti alla nuova sede, ma che cosa è cambiato in merito alla comunicazione in farmacia a seguito dell’emergenza COVID-19?

Dopo trentacinque anni di servizio in farmacia, di cui diciannove di direzione, per la prima volta vedo purtroppo che in alcuni momenti diminuisce doverosamente la parte dell’ascolto. Non in termini di qualità, ma di quantità cioè di tempo. Potersi soffermare con i clienti per un dialogo non unicamente collegato alla dispensazione del farmaco e del consiglio consente di consolidare il rapporto con l’utenza.

Fortunatamente, la collaborazione e il dialogo tra colleghi consentono di superare nella condivisione anche le difficili giornate che l’emergenza ci fa vivere.

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza ed erogare servizi di qualità. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetto Informativa sulla Privacy