LA RIVISTA DELLE FARMACIE COMUNALI DELLA TUA CITTÀ

Libertà di Patrick, libertà di tutti

Da AFM solidarietà al giovane ricercatore

24

I

l 7 febbraio dello scorso anno, all’aeroporto del Cairo di ritorno dall’Italia per far visita ai parenti, Patrick Zaky è stato arrestato.

Nel suo paese avrebbe dovuto trascorrere solo una vacanza in compagnia dei suoi cari in una breve pausa accademica.

Da quel giorno, invece, è in detenzione preventiva fino a data da destinarsi ed è stato picchiato e torturato.

La sua detenzione viene procrastinata senza possibilità di ottenere un giusto processo che gli dia modo di rispondere alle accuse di istigazione al rovesciamento del governo e della Costituzione.

Ma chi è Patrick Zaki?

È un giovane ricercatore, laureato in farmacia, che stava lavorando al master in studi di genere all’università di Bologna, pensando di terminarlo per poi proseguire con il dottorato di ricerca, ed è attivista, impegnato con Iniziativa egiziana per i diritti delle persone (Eipr).

Come scrive Amnesty International “riteniamo che Patrick George Zaki sia un prigioniero di coscienza detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media”.

Come già accaduto per Giulio Regeni, ucciso in Egitto nel 2016 dopo essere stato torturato, dobbiamo registrare che l’impegno per le libertà individuali  in particolare, nel caso di Patrick, delle minoranze religiose e per la causa Lgbt  rappresenta ancora, in quel Paese, fonte di grave discriminazione e rischio personale.

Speriamo e sollecitiamo che le autorità italiane e internazionali si attivino per garantire i diritti di Patrick Zaky e affinché si faccia finalmente piena luce anche su quanto accaduto a Giulio Regeni.

L’impegno civile e la possibilità di esprimerlo liberamente devono essere riconosciuti e garantiti a tutti e in ogni Paese.

Questo è il messaggio di solidarietà e sostegno che attraverso la rivista delle Farmacie Comunali di Ferrara desideriamo esprimere. Poiché difendere la libertà di Patrick Zaky significa difendere la libertà di ciascuno di noi. Dall’esperienza della pandemia dovremmo trarre l’insegnamento che, come scritto nell’editoriale di questo numero, “è assolutamente indispensabile farsi carico anche delle libertà degli altri”.

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza ed erogare servizi di qualità. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetto Informativa sulla Privacy