LA RIVISTA DELLE FARMACIE COMUNALI DELLA TUA CITTÀ

Benessere di movimento

Un progetto di rete contro la sedentarietà

18

La pratica regolare di attività motoria e sportiva dovrebbe essere parte integrante della vita di tutti, non soltanto per i soggetti sovrappeso. L’attività sportiva contribuisce al controllo glicemico e alla buona forma fisica, aumenta il senso di benessere e di sicurezza, accresce la fiducia in sé stessi (autostima), riduce i livelli di ansia e di depressione. Insomma, è fondamentale per il mantenimento di un buon stato di salute e per la prevenzione di numerose patologie.

Le Farmacie comunali ferraresi sono spesso protagoniste di iniziative di promozione della salute e dei buoni stili di vita per creare una cultura della prevenzione stimolando la pratica dell’attività motoria. Ancora una volta, da ottobre, scendono in campo con un nuovo progetto: Benessere di movimento.

Il progetto nasce dal lavoro condiviso di Uisp Comitato di Ferrara, le proprie associazioni sportive affiliate, enti e associazioni partner, tra cui Afm Ferrara con l’intento di:

  • promuovere la pratica motoria e sportiva tra i sedentari;
  • contrastare i danni di carattere psico-fisico e sociale correlati alla sedentarietà;
  • facilitare l’accesso a cittadine e cittadini ad attività organizzate da soggetti che si occupano di benessere e sport in modo “sicuro” e professionale;
  • offrire una vasta gamma di attività motorie e sportive valorizzando il ruolo dell’associazionismo sportivo ferrarese.

Benessere di movimento si pone come una campagna mirata a raggiungere un livello di salute più elevato, per incentivare anche le persone più sedentarie a muoversi.

Strumento del progetto è un insieme di informazioni che consentiranno ai ferraresi di conoscere molteplici luoghi e soggetti dello sport e della pratica motoria a cui potersi rivolgere per avviare o riprendere un’attività sportiva. Il materiale informativo è proposto in una vera e propria “scatolina” simile a quella di un “farmaco di automedicazione” al cui interno trovare consigli, paragonabili a “pillole” capaci di stimolare il movimento. Una sorta di “medicinale senza effetti collaterali” indicato per “pazienti sedentari” di ogni età.

Al fine di stimolare e avvicinare il maggior numero di persone al mondo dello sport servono azioni sociali, che portino a creare sinergie tra il diritto dell’individuo al benessere psicofisico, le opportunità per esercitare tale diritto e le motivazioni per indurre comportamenti e cambiamenti, che diventino buone pratiche durevoli nel tempo. Per far sì che ognuno inizi a praticare attività motoria e che, riconoscendone i benefici, continui a farlo per tutta la sua vita serve l’impegno congiunto di diversi attori sul territorio capace di dare vita a quelle azioni sociali.

Le farmacie sono da sempre un importante riferimento capillare per la salute e nell’ambito di questo progetto – come punti di distribuzione dei materiali – svolgono il ruolo di promotori di corretti stili di vita e di stimolo per la pratica dell’attività motoria insieme alla Uisp.

Uisp è una grande associazione nazionale impegnata a diffondere “lo sport per tutti”. È stata la prima in Italia a parlare di sport per tutti come cultura del movimento, che genera diversi e sani stile di vita, un diritto da perseguire e affermare, rendendo la pratica motoria accessibile e praticabile da tutti, dall’infanzia alla vecchiaia.

«Crediamo che il ruolo del farmacista sia determinante nella promozione di un concetto di salute che si trasformi in benessere – ricorda Paola Nocenti, direttore generale di AFM Ferrara –. Ogni stimolo al movimento è una fantastica opportunità per contrastare la sedentarietà, migliorare il proprio sistema cardio-respiratorio e al contempo cogliere l’opportunità di socializzare, riscoprendone – un passo alla volta dopo questi anni di allontanamento forzato – gli effetti benefici sull’umore e il benessere emotivo».

«Attraverso le sue farmacie – spiega la dottoressa Nocenti – AFM Ferrara aderisce con entusiasmo alle iniziative di prevenzione e informazione ai cittadini, che le vengono proposte. Benessere di movimento ci è parso da subito un ottimo progetto che siamo felici di poter sviluppare e diffondere in condivisione con le altre realtà del territorio che perseguono questi obbiettivi di sostegno alla salute. La nostra funzione, anche in questo caso, è fornire ai cittadini una opportunità di salute, interpretando appieno il ruolo che la farmacia ha nei confronti dei cittadini e sul territorio che presidia».

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza ed erogare servizi di qualità. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetto Informativa sulla Privacy