LA RIVISTA DELLE FARMACIE COMUNALI DELLA TUA CITTÀ

Eritemi solari: come prevenirli?

6

Con l’arrivo dell’estate e l’esposizione al primo sole, il rischio di eritemi solari, soprattutto per le pelli più sensibili, è molto alto. L’eritema è una lesione della pelle causata principalmente da un’esposizione prolungata ed intensa ai raggi solari, che a lungo andare e se reiterata nel tempo può provocare danni anche seri a livello cutaneo. È quindi fondamentale proteggere la pelle dai raggi UVB e dal rischio di infiammazione.  

Cosa sono gli eritemi solari e da cosa sono provocati?

Gli eritemi solari sono l’effetto di un processo infiammatorio e rientrano tra le forme di allergia della pelle. Responsabili dell’infiammazione sono i raggi ultravioletti che provocano la vasodilatazione dei capillari sottocutanei. 

L’esposizione prolungata alle radiazioni emanate da raggi solari naturali (ma anche da quelli artificiali dei lettini abbronzanti), svolge un’azione aggressiva sulle parti esposte della pelle. 

A causare la comparsa degli eritemi sono anche il calore intenso assorbito dalla pelle durante l’esposizione al sole e uno scorretto uso di creme solari non adatte alla propria cute. I soggetti più a rischio sono i bambini e gli adulti con una pelle chiara e sensibile. 

Sintomi e fattori di rischio

Quando un soggetto soffre di eritema solare, i primi sintomi compaiono da pochi minuti ad alcune ore dopo l’esposizione. La prima cosa che si nota è una grande sensazione di prurito e irritazione cutanea

Questo accade perché, quando la pelle è esposta ai raggi ultravioletti, l’afflusso di sangue nelle zone esposte aumenta, creando così l’infiammazione e producendo l’istamina, che provoca l’irritazione e il prurito. A questi, può aggiungersi anche un forte rossore e gonfiore della pelle, con la comparsa di vesciche e bolle. Nei casi più intensi, l’eritema solare può provocare anche febbre, vertigini e mal di testa

A provocare le irritazioni cutanee associate all’esposizione ai raggi ultravioletti possono concorrere anche altri fattori come le sostanze contenute in creme solari o profumi che possono provocare una reazione allergica. Anche l’assunzione di farmaci come antibiotici e antidolorifici può influire sulla comparsa degli eritemi. 

Come prevenire gli eritemi solari

Per evitare gli eritemi è importante che la pelle non si surriscaldi troppo. Per questo è utile  fare docce frequenti con acqua fresca e idratare la pelle con una dieta che contenga frutta e verdura ad alto contenuto di acqua, come anguria e melone.

È fondamentale inoltre bere 2 litri di acqua al giorno per mantenere il corpo ben idratato, oltre che per garantire un buon funzionamento dei nostri organi. Al fine di prevenire l’eritema bisogna soprattutto:  

  • evitare di esporsi ai raggi solari nelle ore più intense delle giornate estive (dalle 10 alle 16);
  • esporre la pelle alla luce solare per brevi periodi durante tutto l’anno in modo tale da abituarla lentamente;
  • usare creme solari di protezione uguale o superiore a 30 e riapplicarla ogni qualvolta ci si bagna o si suda (o comunque ripetere l’applicazione almeno ogni due ore);
  • avere sempre con sé indumenti coprenti come grandi cappelli o coprispalle;
  • cercare infine di evitare di usare profumi, disinfettanti o altri prodotti con sostanze che possono provocare reazioni alla pelle durante l’esposizione al sole. 

Anche l’assunzione di specifici integratori alimentari rappresenta una buona misura di prevenzione contro gli eritemi solari, soprattutto quelli che stimolano la produzione di melanina e antiossidanti e che permettono la pigmentazione facilitata della pelle. In questa classe di integratori rientrano quelli contenenti il rame che stimola la produzione di melanina in modo preventivo, abbassando il rischio di comparsa di macchie cutanee e il betacarotene, conosciuto come la sostanza principale in grado di accelerare e favorire l’abbronzatura. 

Per conoscere meglio i benefici degli integratori per la prevenzione degli eritemi solari chiedi sempre al tuo farmacista di fiducia. 

 

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza ed erogare servizi di qualità. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Accetto Informativa sulla Privacy